Quando alle donne era proibito cantare

Torna il festival "Il volto riscoperto della musica", dedicato alle voci femminili nella storia e alla battaglia per la parità, anche in campo artistico. Edizione 2011 dedicata alla pianista Thea King

Torna il festival musicale “Il Volto riscoperto della Musica”, giunto alla sesta edizione. La rassegna, proposta dal Comune di Cardano al Campo in collaborazione con l’assocazione musicale “Il Picchio” di Gallarate, avrà il suo concerto inaugurale sabato 15 gennaio alle 21 nella Chiesa di Sant’Anastasio. La direzione artistica della rassegna è anche quest’anno a cura di Alessandro Andriani.
«Una rassegna  – spiega l’assessore alla cultura, pubblica istruzione e pari opportunità Laura Prati – che vuole far conoscere ad un pubblico più vasto i talenti musicali femminili, che per secoli sono stati repressi, nascosti, umiliati, perché in forza delle “convenzioni sociali” si giudicava “disdicevole” che le donne si dedicassero per professione all’arte.
Fin dall’epoca bizantina fu proibito alle donne cantare in chiesa e recitare a teatro. Barbara Strozzi, cantante e compositrice del 17° secolo, fu accusata per la sua attività musicale di essere una cortigiana, titolo per l’epoca infamante. Fanny Mendelssohn, pianista e compositrice, sorella di Felix Mendelssohn, non poté firmare con il proprio nome moltissime opere.
Il cammino delle donne verso la parità in tutti i campi resta faticoso e difficile, ostacolato dai pregiudizi di una società ancora fortemente maschilista, che tende a escludere le donne dalla vita economico-sociale e da quella culturale e politica, continuando a confinarle in ruoli subalterni. Il Festival annuale si colloca dentro la necessaria battaglia per la parità: perché diventi la norma, non più l’eccezione».

Il VI Festival musicale cardanese “Il Volto riscoperto della Musica” sarà dedicato a Thea King (Hitchin, 26 dicembre 1925 – 26 giugno 2007), clarinettista e pianista britannica. Si comincia sabato15 gennaio alle ore 21, nella chiesa di S. Anastasio, in occasione della festa patronale.
Thea King fondò nel 1953, insieme a Ruth Gipps, altra famosissima musicista inglese, il Portia Wind Ensemble, un quintetto tutto femminile, “rivoluzionario” per questa particolarità, che dominò la scena musicale inglese per molti anni. Dal 1964 al 1999 Thea King fu primo clarinetto della English Chamber Orchestra e insegnò per 26 anni al Royal College of Music. Nel 2001 venne insignita del titolo di Dama dell’Impero Britannico (DBO).
“Il Volto riscoperto della Musica” comprende cinque concerti (il 15 e il 28 gennaio, l’11 e il 25 febbraio, l’8 marzo), quattro incontri di Guida all’ascolto, con “Chiacchiere musicali e curiosità” sulla vita di Thea King (il 5, 12, 19 e 26 febbraio), tre concerti-aperitivo (il 13, 20, 27 febbraio).
Tutti gli appuntamenti sono ad entrata libera e gratuita.
Agli studenti che ne faranno richiesta verrà rilasciato il certificato di presenza al fine di ottenere i crediti formativi.

IL PROGRAMMA
Chiesa di S. Anastasio
15 gennaio h.21.00 Concerto d’inaugurazione
Sala Convegni S. Pertini
28 gennaio h.21.00 Trio flauto, clarinetto e chitarra
11 febbraio h.21.00 Duo pianoforte e clarinetto
25 febbraio h.21.00 Quintetto per archi e clarinetto
8 marzo h.21.00 Dal quartetto al coro di clarinetti
Concerti aperitivo – Biblioteca G. Rodari
13 febbraio h.11.00 Danze dal mondo
20 febbraio h.11.00 Quartetto d’archi “S. Suzuki”
27 febbraio h.11.00 Gran finale
Appuntamenti extra – Biblioteca G. Rodari
5,12,19,26 febbraio h.17.00 Il musicologo racconta

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.