Riscaldamento e auto, emesse le prime multe anti-inquinamento

La polizia locale ha controllato le emissioni delle auto emettendo una decina di multe, mentre sono giunte in municipio degli esposti dei cittadini sulle temperature negli appartamenti troppo elevate

Emesse le prime multe anti-inquinamento. In attuazione al decalogo anti-inquinamento sono già state emesse diverse multe da parte del comune di Saronno, che ha recentemente bloccato il traffico in tutto il centro per domenica 30 gennaio.
La prima ordinanza del comune riguardava l’obbligo di non superare nelle case i 20 gradi. Sono giunti in municipio diversi esposti, dove, in alcuni condomini vi erano anche temperature tra i 24 e i 26 gradi, con alcuni appartamenti costretti ad aprire le finestre per abbassare la temperatura. «I vigili non possono entrare nelle case – spiegano dal Comune -, ma se c’è un esposto da parte dei cittadini possiamo fare dei controlli. E così è stato nei giorni scorsi. Invitiamo anche altri cittadini ad abbassare le temperature».
Altro punto del decalogo del comune riguardava le emissioni delle auto. Gli agenti della polizia locale hanno effettuato una trentina di controlli con l’opacimentro, lo strumento utilizzato per misurare le emissioni. Sono state emesse una decina di multe per il superamento dei limiti. «Proseguiremo con questi controlli anche nei prossimi giorni – concludono dal Municipio -. La situazione è grave e si deve creare più consapevolezza nei cittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.