Ruby, il Vaticano chiede moralità e legalità

Clima teso con la Lega dopo le parole del cardinale Tarciso Bertone, che condivide le parole di Napolitano

tarcisio bertone"La Santa Sede segue con attenzione e con preoccupazione queste vicende italiane", consapevole che c’è "una grande responsabilità" di fronte alle famiglie e ai giovani. Lo ha detto il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano, parlando del caso Ruby. "La Chiesa invita tutti, soprattutto coloro che hanno una responsabilità pubblica, ad assumere l’impegno di una piu’ robusta moralità e legalita”. Bertone ha fatto intendere di condividere il turbamento del Capo dello Stato Napolitano in merito alle vicende di questi giorni. Parole pesanti a cui replica il leader della Lega Umberto Bossi: «il Vaticano – ha detto il Senatur – non si commenta, ma penso che per loro sia più facile parlare. Berlusconi si è trovato con la casa circondata controllavano tutti quelli che entravano e che uscivano. Perchè‚ non hanno controllato anche là?». In serata la marcia indietro: «Mai criticato il Vaticano nè tantomeno il Cardinale Bertone che conosco da tempo e che considero amico e stimo molto», ha affermato lo stesso Bossi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.