Ruby, la base del Carroccio si interroga

I vertici della lega parlano di necessità di andare avanti col federalismo. Ma c'è chi dubita di seguire fino in fondo Berlusconi

in onda la 7Da leghista penso che la priorità siano le riforme. Ma come può un cattolico lombardo non indignarsi di fronte a certe accuse infamanti? Berlusconi dovrebbe apparire davanti i giudici e fare valere le sue ragioni, non scappare di continuo”. Oppure, ancora: “Negli ultimi 10 anni siamo stati al Governo per 8.Per il federalismo abbiamo sempre rimandato per occuparci dei problemi del Premier. E’ tempo di darci una mossa e pigiare l’acceleratore”. Sono solo alcuni dei commenti che da qualche giorno campeggiano su Legablog, lo strumento dove parlamentari del Carroccio e base leghista si confrontano sui diversi temi d’attualità. E non è sfuggito a Luca Telese, che assieme a Luisella Costamagna conduce “In Onda”, trasmissione di in onda la 7 castelliapprofondimento trasmessa su La7. Nella puntata di sabato scorso si è parlato proprio del rapporto tra cattolici e Lega, con uno sguardo rivolto alle novità giudiziarie degli ultimi giorni. L’approccio della base leghista sugli scandali sessuali in cui sarebbe coinvolto il premier sono stati al centro di un dibattito a cui ha anche partecipato il sottosegretarioalle infrastrutture Roberto Castelli che, rispondendo ad alcuni lettori del blog, ha ribadito la linea ufficiale del movimento di Umberto Bossi: «La missione vera per noi è il federalismo: Berlusconi in questi 10 anni non ci ha mai tradito» ha affermato il politico lecchese, che ha aggiunto: «Stiamo lavorando tutti i giorni per mandare avanti il Paese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.