Sangue tra i rifiuti: allarme in ospedale

Alcune macchie di sangue in un compattatore all'ospedale di Circolo hanno fatto scattare l'allarme. Si trattava di una sacca ematica chiusa male

Mattinata movimentata all’ospedale di Circolo di Varese. Alle otto di mattina, un dipendente ha allertato le forze dell’ordine: in un compattatore c’erano diverse macchie di sangue. L’allarme è arrivato al centralino del 113 che ha inviato alcuni agenti. 
La polizia ha posto l’area sotto sequestro per compiere adeguatamente le indagini. Gli inquirenti non hanno avuto difficoltà a ricostruire l’intera vicenda e a svelare quello che sembrava un inquietante giallo. Il sangue rinvenuto nel compattatore era uscito da una sacca ematica chiusa male. 
Chiarito il giallo, ora rimane da spiegare come mai una sacca di sangue si trovasse nel compattatore dei rifiuti. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.