Saronno si gode una domenica senz’auto

Non ci sono stati problemi all'avvio del blocco parziale del traffico voluto dal sindaco Porro dalle 8 fino alle 18. Fermi i veicoli privati a Milano. Limiti di velocità sulle autostrade ticinesi

 « Una mattinata tranquilla. Nessun problema anche perchè in giro c’è pochissima gente». L’avvio del blocco del traffico a Saronno ( in vigore dalle 8 alle 18) non ha creato problemi alla polizia locale, come ha confermato il comandante della Polizia Locale Sala. Il blocco parziale del traffico voluto dal Sindaco Porro nel centro cittadino, come misura per contrastare l’elevato inquinamento atmosferico di questo inizio d’anno, è stato recepito positivamente dalla popolazione, anche se il test vero ci sarà nel pomeriggio, quando i residenti si muoveranno da casa.

Saronno, lo ricordiamo, è l’unico comune insieme a Milano ad aver adottato la drastica misura davanti ai livelli di PM10 alle stelle. La Regione, infatti, non ha adottato alcun provvedimento specifico anche per lo scetticismo generalizzato sull’efficacia di questi blocchi domenicali.

Eppure, dallo studio realizzato da Legambiente, risulta che la principale fonte d’inquinamento urbano è proprio il trasporto su strada le cui emissioni costituiscono circa il 34,7% del PM10, il 55,5% del benzene, il 51,7% degli ossidi di azoto, il 43,1% del monossido di carbonio in circolazione. A questi valori bisogna aggiungere le emissioni prodotte dai riscaldamenti domestici, che incidono con il 18,7% delle polveri sottili e il 46% degli idrocarburi policiclici aromatici.

Chi contravviene al blocco rischia una multa fino a 80 euro a Saronno e 155 a Milano, dove il divieto di circolazione si protrarrà sino alle 18.
 Anche il Canton Ticino è corso ai ripari davanti al perdurare degli elevati livelli di inquinamento atmosferico:  nel Sottoceneri, e in particolare nel Mendrisiotto, il Dipartimento del territorio  ha deciso di imporre un limite di velocità a 80 km/h sull’autostrada A2 tra lo svincolo di Lugano nord e Chiasso, nonché sulla semiautostrada A394 Mendrisio-Gaggiolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.