Teatro, ballo e rock. Un nuovo anno per la cooperativa Belforte

Dalla musica folk al musette francese, dal teatro impegnato a quello dialettale. Il sodalizio varesino propone un'ampia scelta per il tempo libero

circolo cooperativa belforteSono tante le iniziative che la Cooperativa Belforte ha messo in campo per il nuovo anno. Si riconfermano il corso di ballo, la ginnastica dolce, il ballo con l’orchestra il sabato e la domenica. Venerdì 11 febbraio alle ore 20 e 45 si terrà il concerto del gruppo “Stazione Manouche”, band specializzata in gipsy jazz, musica che unisce la tradizione musicale zingara del ceppo dei manouches e il jazz a mericano con il filone musicale del valzer Musette francese.  
Domenica 16 gennaio alle ore 15 e 45 si terrà una recita con il gruppo teatro della Famiglia Bosina “La man in del foeugh” di Guido Bertini. Venerdì 21 gennaio, nell’ambito delle iniziative previste per il Giorno della memoria,  il gruppo teatro Auser “Alta tensione”, porterà in scena “Il fumo di Birkenau” di Liana Millu.
Venerdì 28 gennaio alle 20 e 45 si terrà un concerto rock life del gruppo Magic Sound che eseguirà una serie di cover di famosi complessi. Il concerto va in aiuto del progetto dedicato ai bambini di Father Bruno in Birmania.
Martedì 8 marzo serata dedicata alle donne con "musica e poesia" del Cenacolo dei Poeti della Famiglia Bosina che si alterneranno sul palco con i giovani allievi di pianoforte del maestro Vivien Bernasconi.
Sabato 12 marzo alle 14 un carnevale interamente dedicato al Carnevale dei bambini con animazione, giochi e mascherine.
Per tutte le informazioni relative alle iniziative e alla storia della cooperativa bel forte consulare il sito http://coopbelforte.xoom.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.