Tentano il furto in appartamento, scoperte dai condomini

Sul posto è arrivata la polizia che ha arrestato una ragazza di 27 anni e accompagnato in una comunità per minori la tredicenne che era con lei

È accusata di tentato furto in abitazione la ragazza di 27 anni, S.Z., arrestata lo scorso 2 gennaio dalla squadra volante della polizia di Varese. La giovane nomade, insieme ad una ragazzina di 13 anni, è stata sorpresa da alcuni condomini sulla rampa di scale di un palazzo di Via Rossini a Varese. Pochi istanti dopo una terza donna che era con loro è stata trovata all’interno di un appartamento, da cui è fuggita immediatamente facendo perdere le sue tracce.

Gli agenti della Volante giunti sul posto hanno preso in consegna le due ragazze che, dopo essere state perquisite, sono risultate in possesso di alcuni strumenti da scasso (due cacciaviti ed una chiave inglese) e di altri oggetti di probabile provenienza furtiva, per i quali sono ancora in corso gli accertamenti per l’individuazione del legittimo proprietario.

S.Z. aveva inoltre un mazzo di chiavi, presto riconosciute come quelle di un appartamento del condominio. Una finestra di quest’ultimo era stata forzata ed aperta, lasciando ritenere che le tre donne avessero fatto ingresso nell’appartamento proprio da lì e, una volta impadronitesi delle chiavi trovate all’interno, alle scale condominiali.

Le due donne sono state quindi condotte in Questura per più approfonditi accertamenti, al termine dei quali S.Z. è stata arrestata e condotta al carcere femminile di Monza a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Varese Luca Petrucci; la tredicenne è stata invece portata in una comunità per minori a disposizione della Procura dei Minori di Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.