Un anno fa moriva Martina, il suo ricordo vive su facebook

La giovane aveva solo 20 anni e la sua scomparsa commosse un'intera città. Su Facebook un gruppo la ricorda e molti amici hanno voluto lasciare una frase, una foto che raccontasse di lei

Un anno e un giorno fa in un terribile incidente in via Sanvito Silvestro moriva Martina Novembre (foto a sin.) a soli vent’anni. Alcune delle mille persone iscritte al gruppo nato su Facebook, hanno ricordato quel terribile giorno ieri, martedì 18 gennaio. Il gruppo fu creato poco dopo la sua morte ed è ancora attivo un anno dopo, un epitaffio sul web dove tutti quelli che l’hanno conosciuta hanno lasciato un messaggio, poche parole per esprimere la loro incredulità e il loro dolore per la morte di una ragazza così giovane. Oggi ancora su quella pagina in tanti hanno voluto ricordare questa ricorrenza dolorosa: «E’ già passato un anno…vola il tempo!!! Ti penso spesso…ciao piccola marty!», scrive Nadia mentre Alessio maledice quell’incidente: «Un anno oggi, come vola il tempo, maledetto incidente».

Qualcuno preferisce non scrivere frasi ma postare una foto, quella di una rosa con di fianco scritto semplicemente “Martina, 20 anni”, un fiore bellissimo appunto. Virginia avrebbe voluto abbracciarla almeno una volta: «Mi dispiace di non aver mai avuto l’occasione di darti un abbraccio, così adesso ne avrei almeno il ricordo. Ma sono felice di averti conosciuta. Un bacione te lo mando così». La memoria di Martina è sempre viva tutto l’anno, c’è chi gli dedica la vittoria del campionato di pallavolo, chi la vittoria settimanale del Varese Calcio, passione sua e del suo fidanzato, e la pagina continua ad aggiornarsi giorno dopo giorno. Anche in questo modo il ricordo resta vivo negli occhi dei tanti che la conoscevano.

Il terribile frontale tra una Lancia Y e una Fiat Bravo in via Sanvito Silvestro all’altezza dell’incrocio con via Salvo d’Acquisto spezzò la sua giovane vita.  Quel giorno, tra l’altro, il destino si accanì anche sul padre. Visto che la ragazza non rientrava a casa prese la sua auto ed ha fatto la strada che Martina percorreva per rientrare a casa. Arrivato all’altezza di via Sanvito Silvestro ha visto l’auto incidentata della figlia ancora sulla carreggiata. Martina morì poco dopo.
Apriamo i commenti per chi vorrà lasciare un ricordo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.