Un’eclissi di sole tra i fiocchi di neve

In molti si sono svegliati presto questa mattina per vedere il Sole oscurato dalla Luna e, purtroppo, anche dalle nubi. Un'altra eclissi in programma il 15 giugno

Tutto pronto stamattina al belvedere Paolo VI al Sacro Monte: tanti temerari varesini si sono svegliati presto e hanno affrontato il freddo per utilizzare una serie di telescopi pronti per essere puntati verso il Sole nascente all’orizzonte sud-est.

Galleria fotografica

L'eclissi di Sole vista da Varese 4 di 4

Come da programma, la Società Astronomica “G.V.Schiaparelli” si è preparata al meglio per osservare l’eclissi parziale di Sole, aprendo così il nuovo anno di attività e osservazioni astronomiche.

Poco dopo le 8, rompendo il buio della notte invernale, il Sole ha illuminato il pubblico che nel frattempo era accorso al Sacro Monte nella speranza di osservare l’evento al telescopio.
Quasi un centinaio di persone ha potuto dare una veloce occhiata al Sole prima che scomparisse
dietro le nubi, e osservare il “piccolo” morso nero della Luna che oscurava circa il 10% del
diametro della nostra stella, mentre i primi fiocchi di neve cominciavano a cadere.

Non perdendosi d’animo, la “Schiaparelli” sta già pensando alla prossima eclisse, questa volta di Luna, che si terrà il 15 giugno prossimo, e per la quale si organizzerà un’osservazione pubblica sempre nella suggestiva cornice del Sacro Monte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 gennaio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L'eclissi di Sole vista da Varese 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.