Un mese di eventi al Camelot

Musica e arte alla residenza di Gallarate. Sabato 15 gennaio arriva la banda di Crenna e si inaugura la mostra personale di Gio’ Broccar

Sabato 15 gennaio sarà una giornata ricca di eventi per gli Ospiti e i visitatori della Casa di Riposo dei Ronchi. Alle ore 15,30 nella Sala Multimediale della Struttura, è prevista l’esibizione della Banda di Crenna che allieterà i presenti con il suo suggestivo repertorio, un appuntamento annuale particolarmente gradito e atteso.
Sempre sabato alle ore 17,00 si inaugura nella sala esposizioni di 3SG Camelot, la  mostra personale “Women & Colour” di Giò Broccar, organizzata in collaborazione con l’associazione di volontariato “I Cavalieri di Camelot”.
La presentazione è affidata a Pietro Tenconi, vice Presidente Vicario della Pro Loco di Gallarate e all’inaugurazione della mostra, aperta al pubblico oltre che agli Ospiti della Residenza, sarà presente anche il Presidente di 3SG Paolo Caravati.
Giò Broccar nasce nel 1937 in provincia di Venezia ma si trasferisce con la famiglia a Gallarate. Negli ultimi 25 anni ha frequentato corsi di pittura in Italia e in Inghilterra,  trasformando la sua passione per la pittura in una forma d’arte unica. Ha vissuto a lungo in Inghilterra ed ora è nuovamente in Italia, tuttavia, in ogni suo dipinto traspare l’influenza artistica della città cosmopolita di Londra.
La sua ultima collezione “Women & Color” mostra l’unione della profondità del colore con la perfezione del corpo femminile. Attraverso queste opere si vive il ritmo e l’unicità della potenza e perfezione dello spirito femminile.           
La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 08,00 alle 20,00 fino al 15 febbraio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.