Un motore di ricerca per trovare la scuola giusta

La Provincia di Varese mette a disposizione di genitori e studenti uno strumento immediato per informarsi sui percorsi formativi in vista delle iscrizioni alle superiori

 È stato presentato questa mattina a Villa Recalcati il nuovo motore di ricerca, strumento ulteriore messo a disposizione da Provincia di Varese per gli studenti delle medie e le loro famiglie chiamati in questi giorni alla scelta del percorso didattico delle scuole superiori. «Si tratta di uno strumento in più – ha dichiarato l’Assessore alla Formazione professionale e Istruzione Alessandro Bonfanti – che oltre ad essere di immediata consultazione, consente anche maggiore e sempre aggiornati approfondimenti. Vorrei anche ringraziare la disponibilità e la competenza di tutto il settore che sono stato chiamato a guidare in qualità di assessore e ribadire l’ottimo lavoro in sinergia che è stato svolto in piena sintonia con tutte le istituzioni scolastiche».

All’incontro con la stampa sono stati presentati anche 4 nuovi indirizzi che vanno così ad arricchire l’offerta formativa e nel dettaglio: l’Operatore agricolo al Cfp di Luino, Operatore elettrico all’Enaip di Varese, Operatore di abbigliamento e sartoria Cfp Tradate e Operatore ristorazione al Prealpi di Saronno. 

L’Assessorato alla Formazione Professionale e Istruzione della Provincia di Varese ha garantito anche quest’anno un supporto orientativo per gli adolescenti e le loro famiglie alle prese con l’importante decisione di scegliere un percorso per la prosecuzione degli studi dopo la terza media.

Nel mese di novembre 2010 è stata infatti distribuita a tutti gli allievi delle Scuole Secondarie di primo grado della provincia di Varese ed a molte scuole di comuni delle province confinanti la guida “Percorsi”, con tutte le informazioni relative alle attività di Istruzione e di Formazione presenti nel territorio provinciale, al fine di consentire alle famiglie un tempo adeguato per verificare le possibilità presenti, prima dell’avvio della stagione degli “Open day” delle singole scuole.

La pubblicazione della Provincia di Varese ha fatto riferimento alla programmazione degli Istituti Scolastici Statali definita dalla Provincia stessa (e poi approvata senza modifiche da parte della Regione Lombardia), alla proposta consolidata delle scuole paritarie (verificata con il competente “Provveditorato” regionale) ed all’offerta degli Enti di Formazione riferita all’anno scolastico 2010/11.

Dopo la stampa della Guida (anticipata rispetto ai diversi adempimenti formali per facilitare l’informazione alle famiglie), distribuita in ben 15.000 copie, vi sono state due importanti novità:

L’assegnazione da parte della Provincia dei percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale alle Istituzioni Formative (CFP), deliberata il 7 dicembre 2010 dopo l’approvazione da parte regionale del nuovo “repertorio dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale” (uniche qualifiche triennali possibili dopo la riforma “Gelmini”) la definizione, da parte regionale, delle modalità di attivazione dei corsi, di durata triennale, riservati ad allievi con disabilità che necessitano di attività personalizzate (28 dicembre 2010).

Per consentire a tutti gli interessati una piena conoscenza dell’offerta scolastico/ formativa completa e definitiva, l’Assessorato provinciale ha deciso di operare con tre strumenti informativi, avvalendosi del proprio sito Internet, non essendo ovviamente possibile provvedere ad una ristampa cartacea e a una nuova distribuzione della guida “Percorsi”: una Newsletter relativa alle attività definitivamente autorizzate negli Enti di Formazione Professionale (4 nuovi corsi triennali rispetto al catalogo dell’anno precedente, rispettivamente a Luino, Varese, Tradate e Saronno); una edizione aggiornata della guida “Percorsi”, contenente sia le “novità” rispetto al volume già distribuito, che una serie di ulteriori 
precisazioni, soprattutto in relazione alle attività dedicate agli allievi con particolare disabilità; una novità, un motore di ricerca interattivo, interrogabile con diverse variabili e che sarà oggetto di continuo aggiornamento in base ad eventuali nuove offerte (in particolare per quanto riguarda le scuole private paritarie, la cui offerta formativa non rientra nella diretta competenza della Provincia, per le quali le autorizzazioni regionali o ministeriali potranno ancora essere concesse nel corso dei prossimi mesi).
Il motore di ricerca consente, con modalità semplificate, di verificare le proposte per tipologia di corso (quinquennali come Licei, Istruzione Professionale o Tecnica, triennali di qualifica e attività dedicate di disabili), singola Istituzione Formativa o Scolastica, settore (ambito/area), orario e comune in cui sono presenti i percorsi.

Inoltre, rende possibile visualizzare, e quindi scegliere, i singoli percorsi presenti in provincia di Varese, in tutte le sedi in cui sono proposti. Una volta visualizzato l’elenco in base alle opzioni di ricerca definite, sarà possibile accedere a schede informative (di carattere generale, predisposte dagli uffici provinciali o di dettaglio a cura delle singole Scuole/Centri di Formazione).

Sul web saranno inoltre disponibili alcune indicazioni a precisazione dei percorsi dell’Istruzione Professionale che, in base alla normativa, hanno delle denominazioni formali (alle quali è stato necessario fare riferimento nella pubblicazione cartacea) che non sempre rendono chiara la finalizzazione delle singole attività (ad esempio “Industria e artigianato – manutenzione e assistenza tecnica”, che comprende, di fatto, diverse “piegature”, quali la termoidraulica, la meccanica industriale).

Per ogni scuola o Centro di Formazione Professionale, sono inoltre disponibili le informazioni principali, nonché la possibilità di accesso immediata al sito Internet o di invio di una mail di richiesta di informazioni.

«Informarsi e conoscere – ricorda l’Assessore alla Formazione Professionale e Istruzione della Provincia, Alessandro Bonfanti – è un elemento indispensabile per consentire agli adolescenti e alle loro famiglie di effettuare una scelta importante, destinata a condizionare in maniera essenziale non solo la vita dei singoli, ma anche, nel complesso, il futuro della nostra comunità. E’ per questo che la Provincia di Varese ha da sempre investito nelle attività di orientamento, aggiungendo quest’anno un altro strumento al passo con i tempi: con il nuovo motore di ricerca viene infatti offerta una nuova e ulteriore possibilità di ottenere informazioni complete e corrette, contribuendo ad evitare il rischio di adesione ad iniziative formative prive di formale autorizzazione».

Appuntamento a tutti coloro che devono scegliere sul sito internet ufficiale della provincia di Varese, con possibilità di accesso diretto al Motore di ricerca all’indirizzo http://fpvarese.provincia.va.it/interfaccia/ricerca.asp

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.