Un varesino ai vertici del concorso presepi

Un successone per la 21esima edizione di Presepi a Vira: si è aggiudicato il secondo posto un luinese di Dumenza

Con l’arrivo dei Re Magi a cavallo si è conclusa la 21esima edizione di Presepi a Vira. Nelle viuzze e piazzette del caratteristico borgo sulla sponda sinistra del Lago Maggiore anche questa volta erano allestite oltre una trentina di scene della Natività, preparate dagli allievi delle scuole e da enti e privati della regione e anche da altre parti del Ticino e della vicina Italia. La rassegna ha avuto un grande successo, richiamando nella località gambarognese circa 12 mila persone; il giorno dell’inaugurazione, quando il nucleo storico si è arricchito di un diffuso mercatino con specialità e oggetti tradizionali, ha visto la partecipazione di qualche migliaia di persone.
Tantissimi sono stati anche alla chiusura e durante tutto il periodo natalizio, quando quotidianamente si è potuto notare un massiccio afflusso di bimbi e adulti interessati al grandioso spettacolo illuminato, che ben si poteva godere soprattutto quando incominciava a cadere la sera. Grande partecipazione anche per il programma collaterale della rassegna: sia i concerti sia le proiezioni cinematografiche hanno registrato il pienone, con partecipanti provenienti da tutto il Ticino, dall’Italia e dalla Svizzera tedesca.
Come consuetudine durante la rassegna con una votazione era possibile testimoniare l’apprezzamento per i vari presepi. Alla fine sono rientrati 1498 tagliandi validi che alla conta hanno decretato migliore presepe quello preparato dalle Scuole elementari Medio Gambarogno al quale è andato il premio di 500 franchi; il secondo posto (fr. 300) è stato appannaggio del lavoro preparato da un privato, il signor Riva di Dumenza (Italia) e il terzo (fr. 200) quello eseguito dalle Scuole elementari del Basso Gambarogno

Galleria fotografica

Presepi a Gambarogno 4 di 7
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Presepi a Gambarogno 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.