Un video per Van De Sfroos. E tra i fan c’è anche Cristicchi

Più di trentacinque video da tutta Italia, in una settimana, per sostenere la partecipazione dal cantautore a Sanremo. L'idea è del suo fan club

Un video per sostenere davide van de sfroos Un video-messaggio per sostenere Davide Van De Sfroos a Sanremo. Un’idea che è partita dal suo fan club e che nel giro di pochi giorni ha avuto un ottimo successo. Sulla sua pagina Facebook, in una settimana sono stati "postati" trentacinque video circa, da tutta Italia. C’è Barbara da Brembate, Mirko dalla Calabria, la band di San Vincenzo. C’è poi Giorgio dall’America e due "fan d’eccezione" come Simone Cristicchi e il cantautore friulano Luigi Maieron. Tutti per sostenere Davide.
«Abbiamo deciso di dare ai fan la possibilità di sostenere Van De Sfroos in occasione del Festival», spiega Paolo (per gli amici "il Baffo"),  fondatore dei Cauboi, il fan club del cantautore. «Lo seguiamo da sempre e nel 2000 abbiamo aperto il sito internet. Ci sembrava strano che nessuno giornale parlasse di lui e ci piaceva l’idea di condividere con tutti la nostra passione».
Una passione che dura da più di un decennio. «Davide è unico e noi non ci perdiamo un concerto». Intanto i video su Facebook si moltiplicano: c’è chi manda messaggi dall’America, c’è Rea da Cuneo, Tiziana da Milano con il gatto, una “messinese alla riscossa” che lancia un «w ai dialetti italiani». C’è Manu, la romana brianzola e Capitan Lore con famiglia da Varese, il ciclista Kisio da Gorgonzola e chi inventa delle vere scenette come gli amici di Cornate d’Adda. «É un modo per dire che Davide è conosciuto e amato in tutta Italia. Per questo molti messaggi sono in dialetto». Dalla Sicilia alla Sardegna, dalla Lombardia al Veneto i messaggi verranno raccolti in un unico video « da regalare a Davide, così potrà sentire tutto l’amore dei suoi fan». E intanto, i fan virtuali continuano a "messaggiare" sulla pagina di Facebook. Ma cosa ne pensa Davide? «É sempre stato disponibile con noi e ha partecipato a molte delle nostre iniziative». Ogni anno i cauboi organizzano una cena per tutti i fan. «L’anno scorso eravamo in duecento ma tanti hanno dovuto rinunciare perchè non c’era più posto». Circa mille i tesserati al club, tantissimi i "cauboi" che continuano a sostenere il cantante dialettale che, «quest’anno guarderò Sanremo, cosa che non ho mai fatto prima». Il cantante sarà a Varese il 15 aprile per un concerto al teatro di Piazza Repubblica. Aperte le prevendite.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.