A Fagnano Olona si parla di referendum

La sezione locale del Pd organizza per venerdì 27 maggio un incontro sui quesiti referendari del 12 e 13 giugno. Tra gli ospiti il senatore Francesco Ferrante, componente della commissione Ambiente

La data dei referendum si avvicina, ma se ne parla ancora pochissimo: un po’ per l’incombere dei ballottaggi delle elezioni amministrative, un po’ perché distratti dagli altri temi, i media hanno finora riservato pochissimo spazio ai 4 quesiti referendari che sabato 12 e domenica 13 giugno porteranno i cittadini italiani ad esprimersi sui temi della privatizzazione dell’acqua, del ricorso all’energia nucleare e delle norme sul legittimo impedimento. Con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul tema del referendum, il Pd di Fagnano Olona organizza per venerdì 27 maggio alle 21 un incontro aperto al pubblico dal titolo “Referendum – Nucleare, acqua, legittimo impedimento”, che si svolgerà nell’aula magna della scuola media di piazza Alfredo Di Dio.
Alla serata interverranno Francesco Ferrante, senatore del Partito Democratico e responsabile del proprio schieramento per le politiche sui cambiamenti climatici e l’energia, nonché componente della commissione parlamentare sull’ambiente, e Beatrice Bova, responsabile per il territorio e l’ambiente del Pd di Varese oltre che assessore all’Urbanistica, all’Edilizia Privata e al Commercio del Comune di Gorla Minore. L’incontro si svolgerà anche nel caso in cui le norme introdotte nelle ultime settimane, come la moratoria sul nucleare, dovessero portare all’eliminazione di uno o più quesiti referendari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.