A Gallarate un 1° maggio a tutto volley

Si sono assegnati domenica i trofei Bianco, Buffoni e Petrolito: derby varesino nel maschile, tra le ragazze la selezione di casa ha battuto Cremona. Tanti premi individuali e grande festa per tutti

trofei giovanili pallavolo gallarate 2011Perfettamente riuscita la grande festa del volley organizzata dalla Pallavolo Gallarate per il 1° maggio: per la prima volta il “Trofeo dei Trofei”, il tradizionale torneo di volley riservato alle selezioni provinciali giovanili, si è svolto in una giornata unica, coinvolgendo contemporaneamente quattro palestre della città. Una formula che ha funzionato dal punto di vista logistico e da quello spettacolare, consentendo a ragazzi e ragazze di tutta la Lombardia (e non solo) di disputare complessivamente ben 18 partite nell’arco della domenica.

Alla conclusione delle gare il Trofeo Emanuela Bianco per il settore femminile (fascia d’età Under 14) è andato alla selezione di Varese, che ha piegato Cremona con il risultato di 2-1 (25-15, 25-17, 6-15) in finale; terzo posto per Como davanti a Lecco. Nel maschile (Under 16) è andata ancora meglio ai padroni di casa: entrambe le selezioni schierate dalla provincia di Varese si sono qualificate alla finale, vinta con il punteggio di 2-1 (25-11, 25-13, 15-17) dalla squadra A, che si è così aggiudicata il Trofeo Giuseppe Buffoni. Al terzo posto si è piazzata la selezione di Lecco, che ha superato Como per 2-1 nella “finalina”. Di conseguenza la classifica del Trofeo Salvatore Petrolito, destinato alla squadra che ottiene più punti nell’intera manifestazione, è dominato dalle varesine: al primo posto la squadra maschile e al secondo quella femminile.
Come sempre tra i momenti più attesi l’assegnazione dei trofei individuali: nel settore femminile il premio per la miglior giocatrice in assoluto è andato a Carla Varone (Varese), mentre Beatrice Giani (Como) è stata incoronata miglior palleggiatrice, Irisa Behzani (Cremona) miglior ricevitrice e Giulia Sandrini (Varese) miglior attaccante. Nel maschile, invece, Andrea Gasparini (Varese) ha vinto il trofeo per il miglior giocatore, Stefano Bonfanti (Lecco) è stato il miglior palleggiatore, Mattia Segù (Varese) il miglior ricevitore e Andrea Azzara (Varese) il miglior attaccante. Infine uno speciale riconoscimento è stato destinato ai giocatori più giovani impegnati nel torneo: Pietro Biava (Lecco) e Alice Ottaviani (Varese).
 
FINALI REGIONALI – Domenica 8 maggio a Curtatone (Mantova) si assegna il titolo regionale della categoria Under 14 femminile, che interessa molto da vicino la provincia di Varese, impegnata nella final four con due squadre… e mezza. La prima semifinale vedrà infatti il sorprendente Cistellum Cislago affrontare le campionesse in carica della Foppapedretti Bergamo, mentre nella seconda l’Eas Italia Orago sfiderà la Pro Patria Milano, formazione nata dalla collaborazione con la Yamamay. Nelle ultime 6 stagioni l’unico successo varesino in questa categoria è datato 2008, quando il titolo si assegnò proprio con il derby Orago-Futura. Le due semifinali sono in programma alle 11, mentre la finale tra le due vincenti si disputerà alle 17.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.