A Ground Zero la festa degli americani

Negli Stati Uniti l’annuncio del presidente Obama dell’uccisione di Osama Bin Laden è stato accolto con un boato di festeggiamenti

Negli Stati Uniti l’annuncio del presidente Obama dell’uccisione di Osama Bin Laden è stato accolto con un boato di festeggiamenti. L’entusiasmo è alle stelle:"U-S-A! U-S-A!" è lo slogan scandito dalla gente che è scesa nelle strade e nelle piazze a festeggiare. Anche a Ground Zero. L’inno nazionale corre di gola in gola. Le tv. I siti Internet. Le radio. La notizia si è diffusa rapidamente per tutta l’America. Bin Laden è stato ucciso. Dieci anni di paura. Dieci anni di terrore. La vita degli americani è cambiata radicalmente dopo gli attentati alle torri gemelle. Le norme di sicurezza hanno condizionato pesantemente le abitudini quotidiane della gente, per questo, oltre naturalmente per il rircodo delle vittime dell’11 settembre, l’entusiasmo è così forte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.