Al via il Palio Bosino, ma il nuovo “Girometta” rimane un segreto

Non è stato svelato il nome del varesino a cui verrà consegnata la Girometta d'oro di quest'anno ma la festa dei rioni torna domenica 8 e 15 maggio con specialità gastronomiche e giochi

Rimane ancora segreto il nome del varesino a cui verrà consegnata la Girometta d’oro di quest’anno, ma il Palio Bosino è pronto a partire. Domenica 8 e 15 maggio, torna la festa dei rioni: tredici squadre che si sfideranno in giochi e sfilate per le contrade della città. Una manifestazione che per la sua diciassettesima edizione cade nel giorno di San Vittore, patrono della città, e che si terrà "nel cuore di Varese" come hanno sottolineano gli organizzatori questa mattina, giovedì 5 maggio, durante la presentazione dell’evento con il sindaco Attilio Fontana.
Al contrario degli scorsi anni infatti, la prima giornata, si svolgerà in piazza Repubblica dove dalle 13 si potrà pranzare tutti insieme e assaggiare le specialità dei Monelli della Motta e dall’Accademia Italiana della Costina, il cui ricavato andrà a Varese per l’Oncologia. L’apertura della manifestazione è invece prevista alle 10 con la cerimonia dei Maestri del Lavoro e con la consegna della Girometta d’oro a Palazzo Estense.
A seguire, il corteo storico guidato dalla Famiglia Bosina girerà per la città fino all’arrivo a San Vittore per la Santa Messa. Nel pomeriggio prenderanno il via i tradizionali giochi del palio: dalla dama gigante, al gioco delle porte. La sfida continua per tutta la settimana: tutti i rioni saranno coinvolti in gare di basket, pallavolo, dama, calcio, scopa che si svolgeranno nei diversi oratori fino alla finalissima di domenica 15 maggio. Sarà questa la giornata in cui ci si ritroverà tutti all’Ippodromo delle Bettole per la sfida finale. Giochi, torei, la tradizionale gara ippica riempiendo il programma del pomeriggio. Curiosa la gara culinaria che si terrà dalle 13 tra i rioni: la sfida è tra chi cucina l’osso buco più buono. Premio anche al gazebo più bello oltre, ovviamente, al vincitore di questo Palio del Bosino 2011. L’anno scorso ha vinto Calcinate degli Orrigoni mentre il vincitore storico della manifestazione varesina rimane Sant’Ambrogio con tre edizioni conquistate. Chi sarà il vincitore di quest’anno? La sfida è lanciata e la manifestazione che ogni anno coinvolge migliaia di cittadini pronta a partire.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.