Arriva il latte di capra, fresco e sotto casa

La Prealpina latte lancia sul mercato un nuovo prodotto. “Forte interesse della grande distribuzione”. Gli allevatori della provincia al passo con la tecnologia

latte capra vareseÈ come il latte della mamma: ricco di calcio e fosforo con caratteristiche di alta digeribilità. A giorni troveremo il latte di capra fresco in brik negli scaffali dei negozi sotto casa a poco più di un euro e 50, ma anche di supermercati. Un prodotto di alta qualità, e con queste caratteristiche tra i pochi disponibili in Italia, fatto che ha attirato l’interesse delle catene di distribuzione. Il progetto è stato oggi, 6 maggio, a Villa Recalcati dove erano presente anche i vertici della cooperativa Latte Varese.
Dopo un lavoro di preparazione durato due anni e una settimana di sperimentazione con la distribuzione in alcuni punti vendita al dettaglio, da lunedì, il latte fresco di capra marchiato cooperativa Latte Varese arriverà anche sugli scaffali della grande distribuzione.
«La Cooperativa Latte Varese negli ultimi anni ha portato sul mercato una serie di novità – ha commentato l’Assessore Bruno Specchiarelli – è quella di oggi è sicuramente tra le più piacevoli e che, fin dall’esordio, ha riscosso grande interesse e apprezzamento da parte del pubblico. Questo latte di capra, infatti, non solo è fresco, ma anche il marchio di garanzia Latte Varese e soprattutto proviene tutto dalla nostre stalle. Un grazie quindi alle nostre aziende e ai nostri produttori che grazie al loro meticoloso lavoro contribuiscono a mantenere elevata la qualità dei nostri alimenti, ma anche alla Cooperativa Latte Varese, attenta e vicina al mondo agricolo e capace di cogliere ed esaltare le nostre eccellenze».latte capra varese
Soddisfatto e «orgoglioso» anche il presidente della Cooperativa Fabio Binelli: «Da qualche tempo abbiamo iniziato a ragionare sulla necessità di differenziare le nostre produzioni. Oggi con il latte fresco di capra riusciamo ad andare sul mercato provinciale e non solo con un prodotto forte, apprezzato e direi quasi unico nel panorama nazionale. Si tratta di latte fresco, proveniente dalle stalle del Varesotto e che va a caratterizzare il nostro paniere di prodotti freschi».
Ad illustrare l’ottima risposta avuta durante la prima settimana di distribuzione e le prospettive del prodotto è stato Carlo Crosti, direttore commerciale della Cooperativa: «Per noi questo è un salto di qualità, poiché ci presentiamo con un prodotto nuovo e di qualità. L’obiettivo è quello di garantire una distribuzione non solo capillare, ma che vada anche al di fuori dei nostri confini provinciali». Il prezzo? «Il prezzo consigliato – conclude Carlo Crosti è di un euro e 54 per mezzo litro. Teniamo conto che i prezzi sono in linea col mercato e sono circa il doppio del latte vaccino».

Galleria fotografica

Arriva il latte di capra 4 di 8
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Arriva il latte di capra 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.