Asfalto sollevato dalla fogna a Casciago

Come spiega il primo cittadino Beniamino Maroni, l’asfalto è stato sollevato dai tubi della fognatura, intasati dopo il temporale e le piogge degli scorsi giorni, anche a causa di detriti abbandonati da qualche ditta di costruzioni

In molti passando da Casciago, a pochi passi dalla splendida chiesa di Sant’Eusebio, si sono stupiti per un nuovo cantiere sulla strada. Viabilità regolata da un semaforo e qualcuno che può aver pensato ad errori del Comune nel posizionamento dei dossi appena tolti su quella via: niente di tutto ciò. Come spiega il primo cittadino Beniamino Maroni, l’asfalto è stato sollevato dai tubi della fognatura, intasati dopo il temporale e le piogge degli scorsi giorni, anche a causa di detriti abbandonati da qualche ditta di costruzioni incauta che ha provocato il danno: «Ora è tutto a posto – assicura Maroni -. Certo sarebbe bello scoprire chi ha causato il danno, ma non credo sarà possibile. Io spesso mi appello alla buona volontà delle persone, ma poi sistematicamente accadono queste cose e bisogna rimediare. Comunque posso assicurare che non si tratta di un problema causato da errori o negligenza attribuibili al Comune».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.