Benzina, con la carta servizi ancora disagi

La situazione sta lentamente migliorando. Longo, rappresentante dei benzinai: «I problemi maggiori con Telecom»

«Ci sono ancora evidenti problemi, ma ci stiamo avviando verso la chiusura di questa prima fase». È ancora in fase di rodaggio l’introduzione della Carta regionale dei servizi come "carta sconto benzina". «La questione più delicata è quella di Telecom – spiega Paolo Longo, presidente Faib Provincia di Varese -. Siamo stati "obbligati" dalla Regione a collegarci a Telecom, ma la società non ha ancora risolto alcune questioni tecniche. Un gestore non ha potuto usare la carta sconto per ben cinque giorni. Nella prima settimana un impianto "pesante" voleva chiudere perchè non riusciva a gestire la situazione». 
Ma Longo bacchetta anche i comuni. «Varese ha fatto bene la sua parte – spiega -, ma altre realtà se ne sono quasi fregate. Oggi però si stanno attrezzando per risolvere».
E il consigliere regionale del Pd Alessandro Alfieri annuncia che martedì 17 maggio l’assessore regionale Colozzi risponderà alla sua interrogazione su questi disguidi e sulla vicenda delle carte sconto benzina. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.