Berlusconi:”Dopo di me possibile candidato è Tremonti”

Se prima l’erede designato era il ministro di Grazia e Giustizia Angelino Alfano, ora Berlusconi è disposto a cedere lo scettro al ministro dell'Economia

Se prima l’erede designato era il ministro di Grazia e Giustizia Angelino Alfano, ora Berlusconi è disposto a cedere lo scettro a Tremonti. «Se mi chiederanno di candidarmi mi ricandido, ma se mi tiro indietro – ha detto il premier – Tremonti è un possibile candidato».
Berlusconi ha parlato anche della sfida elettorale delle amministrative definendolo «un test politico che sono convito che il centrodestra vincerà».
L’intervista, rilasciata davanti alle telecamere di Porta a Porta, tocca anche il rapporto con Umberto Bossi: «Con lui non c’è stata nessuna incomprensione. La mozione sulla Libia ha dimostrato la solidità e la coesione della maggioranza contro le divisioni dell’opposizione». Secondo il premier l’asse con la Lega «è saldo. Non c’è alcun dubbio a riguardo. A volte con Bossi ci sono delle dialettiche che molto spesso originano nei periodi elettorali a cui la Lega e’ molto sensibile. Ma poi alla fine si è sempre trovato un modo per ragionare bene e per arrivare a delle soluzioni condivise».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.