Berlusconi scrive una lettera per Massimo Bossi

Il presidente del consiglio non ha telefonato in diretta, ma in compenso ha scritto una missiva destinata a tutte le famiglie per spingere il suo candidato

Non ha telefonato, ma ha scritto una lettera. Il presidente del consiglio Silvio Berlusconi sostiene il candidato del PdL Massimo Bossi e lo conferma proprio con una missiva destinata alle famiglie gallaratesi, che ora il partito sta facendo girare tra gli elettori, per mail e come volantino: Berlusconi magnifica il lavoro fatto da Nicola Mucci, il centro storico recuperato e pedonalizzato, «la viabilità resa più scorrevole, le zone verdi tutelate e preservate», i due teatri, l’IPC Falcone e il Maga. «Da qui parte Massimo Bossi, un imprenditore che garantisce il suo impegno a tempo pieno per Gallarate», dice Berlusconi augurando buona fortuna al candidato. Per il presidente del consiglio Bossi è un candidato «forte e credibile» per la sua esperienza professionale e per quella amministrativa. Dovrà vedersela adesso con gli sfidanti, Edoardo Guenzani per il centrosinistra e Giovanna Bianchi per la Lega.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.