Bersani: “Ministeri a Milano? Perchè no a Gallarate?”

Il leader del Pd ironico sulla proposta leghista di trasferire due dicasteri a Milano: "Ma la Lega non voleva ridurli?". La proposta continua a dividere il centrodestra

«Ma la Lega non è quel partito che voleva ridurre i ministeri? Adesso, invece, li vuole a Milano? E perchè no a Gallarate o a Varese?». Lo ha detto il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, intervenendo ad una manifestazione elettorale a Cosenza, riprendendo la polemica – che divide il centrodestra – sulla possibilità di trasferire alcuni ministeri nella "capitale morale", Milano. «Noi siamo un’altra cosa – ha aggiunto infine Bersani – un partito di patrioti e autonomisti». La proposta è stata fatta da Umberto Bossi sabato scorso, proprio da Varese, e ha dato il via ad uno scontro interno al centrodestra, per l’opposizione netta dei vertici PdL del Lazio, dal sindaco Gianni Alemanno alla presidente di Regione Renata Polverini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.