Bimbo travolto da un’auto: si è è costituita l’investitrice

Una donna di 46 anni si è presentata ai carabinieri ammettendo di aver investito il piccolo di cinque anni, uscito in strada per recuperare la palla

Si è costituita dai carabinieri la donna che ha investito e ucciso il piccolo Iljas Achab, cinque anni, trovato agonizzante ai bordi della statale Lariana. Si tratta di una donna di 46 anni di Pognana Lario che era alla guida di una Fiat Panda. La donna ha spiegato ai militari di essere fuggita per paura. Interrogata dal magistrato, è indagata a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso.

Il bimbo, 5 anni, era sceso da casa sulla strada per inseguire il pallone che gli era sfuggito.  I genitori della vittima, disperati, attendono la restituzione della salma che verrà poi riportata in Marocco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.