Buckingham Palace risponde a Varese

La Regina Elisabetta II ha scritto ai bambini della scuola primaria Maria Ausiliatrice, stupita dai meravigliosi biglietti d'auguri per William e Kate

“La Regina mi ha chiesto di scrivervi per ringraziarvi delle meravigliose cartoline inviate per celebrare il matrimonio del Duca e della Duchessa di Cambridge”. Una risposta breve e concisa, ma che in questi giorni ha fatto la gioia dei bambini delle classi 3° e 4° della scuola primaria M. Ausiliatrice di Varese.

Nessuno di loro, infatti, scrivendo delle cartoline di auguri per William e Kate, si sarebbe aspettato una risposta della regina in persone. E invece, come nelle favole più belle, il sogno è diventato realtà. La maestra di inglese, Miss Chiara Andreoletti, aveva però imbustato tutte le cartoline disegnate dai bambini, inviandole a Buckingham Palace e a Clarence House, residenza dei neo sposi.

Con grande sorpresa dei bambini e della scuola tutta, giovedì 26 maggio è arrivata l’inaspettata risposta con la quale la regina afferma di aver apprezzato la cura e l’impegno di tutti i bambini di Varese. A scriverla, con un inglese decisamente regale, è stata la dama di compagni della regina Elisabetta II, Mrs. Mary Morrison:

“The Queen wishes me to write and thank you for the splendid cards you have made to celebrate the wedding of the Duke and Duchess of Cambridge.
Her Majesty greatly appreciated the care you have taken with your cards, and was glad to hear from you and from your theacher, Miss Andreoletti.
The Queen thanks you once again for your kind messages and good wishes.”

La lettera, affrancata il francobollo delle poste reali, è segno di un gesto forse molto semplice, probabilmente frutto di un ufficio superorganizzato a Buckingham Palace, ma di sicuro sta facendo sognare anche questi piccoli bambini italiani, diventati parte di una vera e propria fiaba moderna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.