Candidati a confronto sulla cultura al circolo Arci

Spazi e partecipazioni: quale futuro per Varese? Su queste temataiche si sono confrontanti gli aspiranti primi cittadini e consiglieri comunali

“Parterre de rois” per l’esordio nella vita pubblica cittadina del neonato circolo ARCI “Albatros”, che aveva invitato al dibattito (“Cultura, spazi, partecipazione: quale futuro per Varese?") sul futuro della cultura alla vigilia delle elezioni amministrative. A riempire la sala di Filmstudio’90 martedì 10 maggio – oltre ad un folto pubblico interessato al tema – non mancavano quasi tutti i principali esponenti dei gruppi politici in lizza per la nuova giunta varesina.
Assieme al sindaco uscente Attilio Fontana (Lega-PDL), erano presenti Francesco Cammarata (Movimento 5 Stelle), Raimondo Fassa (Unione Italiana), Adriano Gallina (PD, UDV, SEL), Salvatore Giordano (UDC, Futuro e Libertà, PRI), Mauro della Porta Raffo (La Varese che vorrei), Carlo Scardeoni (Federazione della Sinistra).
Introdotti da Giulio Rossini, presidente dell’ARCI provinciale, e da Giulia Ganugi, presidente di “Albatros”, i candidati si sono espressi su alcune questioni che il mondo dell’associazionismo culturale ha sintetizzato in quattro richieste fondamentali: Che idea di cultura ha per la città di Varese? Quanto conosce quelli che operano già in ambito culturale a Varese e quali attività svolgono? Che tipo di risorse vorrebbe investire per chi fa già cultura a Varese e quali spazi intende destinare? Visto il dibattito annoso sul teatro a Varese, qual’è la sua posizione?
Alla fine della serata Giulio Rossini ha concluso che quanto emerso dal dibattito pubblico verrà riportato ai candidati sindaci che saranno protagonisti mercoledì 11 maggio alle 21.00 del “gran finale” elettorale organizzato da Varesenews al Teatro Apollonio. In particolare si cercherà di capire se il futuro sindaco avrà un “sogno nel cassetto” per il rilancio culturale di Varese, anche in una dimensione europea.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.