Caronno ha 16mila abitanti ma non ci sarà ballottaggio

La comunicazione arriva anche dal comune. Si voterà ancora con il sistema maggioritario a turno unico perchè il paese al censimento del 2001 contava 12mila residenti

A Caronno Pertusella non ci sarà alcun ballottaggio, ma il sindaco sarà eletto al primo turno di voto. Una semplice regola: chi prende più voti vince, come nei comuni sotto i 15mila abitanti. La comunicazione ufficiale ai cittadini arriva direttamente tramite un comunicato stampa del comune, in cui si precisa che nonostante la città abbia superato i 15mila abitanti «si voterà ancora con il sistema maggioritario a turno unico, in quanto occorre il censimento per passare alle elezioni a doppio turno».

Infatti l’ultimo censimento risale al 2001. In quella data Caronno non era solo sotto i 15mila abitanti, ne era molto lontana, tanto da contarne 11.986. In dieci anni esatti la popolazione è aumentata quasi del 37 per cento. Oggi il paese conta 16.401 abitanti (dati di febbraio 2011).
Nel caso, quindi, che un candidato non superi subito il 50 per cento dei voti, non ci sarà ballottaggio. Vincerà chi ha avuto più voti. Come accaduto anni fa, quando ben tre liste presero preferenze tra il 23,3 e il 26,8 per cento.
Dal comune spiegano anche come funzionano le liste e le preferenze: «Si ricorda che nel sistema maggioritario ciascun candidato alla carica di sindaco è collegato ad una lista di candidati consiglierei e si può esprimere la preferenza solo all’interno di questa lista collegata. Nella scheda, il nome ed il cognome di ciascun candidato sindaco sono prestampati a fianco del contrassegno della relativa lista e sotto il contrassegno è stampata una riga per l’eventuale indicazione di una sola preferenza per un candidato consigliere appartenente alla stessa lista del candidato sindaco».
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.