Cattaneo: “Condivido l’invito ad abbassare i toni”

L'assessore regionale ha partecipato alla visita del presidente del Senato Schifani all'Università dell'Insubria

raffaele cattaneo vareseL’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo ha partecipato questa mattina alla visita del Presidente del Senato Renato Schifani a Varese. Il Presidente ha incontrato le autorità e i sindaci del territorio a Villa Recalcati presso la sede della Provincia di Varese i docenti e gli studenti nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria: "La visita del Presidente Schifani e il suo intervento di alto profilo istituzionale – ha affermato l’assessore a margine dell’incontro – sono stati per tutti un richiamo a riportare il dibattito politico sulle proposte, ad abbassare i toni, a concentrare i discorsi sui contenuti e sui programmi, senza rinunciare ad un confronto serio e leale sui temi che stanno a cuore agli elettori e che nei giorni clou della campagna elettorale é normalmente piú acceso". Il Presidente del Senato ha esortato la politica a proseguire questi ultimi giorni di campagna elettorale in un clima di legittimazione l’avversario e non di denigrazione. Schifani nel corso del suo intervento ha ricordato la figura del magistrato Giovanni Falcone a 19 anni dalla sua scomparsa: "La lotta alla mafia prosegue senza soste, ma non puó dirsi conclusa – ha affermato l’assessore – il ricordo della strage di Capaci, menzionata dal Presidente del Senato nel discorso ai giovani studenti, è un monito a non abbassare la guardia al Sud come al Nord. Una responsabilità che sentiamo anche nostra, cui rispondere con i fatti e non con le polemiche politiche".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.