Cave, Unesco e piscina gli argomenti della campagna elettorale di Saltrio

Due i contendenti: l'attuale sindaco Giuseppe Franzi e lo sfidante Giuseppe Leto Barone. Sono l'uno contro l'altro per la seconda volta

Saltrio, al valico di ArzoLa campagna elettorale di Saltrio è in bilico tra la piscina e il monte San Giorgio.
Se il primo è un caso molto dibattuto,  vissuto per l’amministrazione come un vanto e per le opposizioni come uno scandalo, il dibattito verte anche sull’opportunità data dalla definizione di patrimonio Unesco per il monte San Giorgio, che conivolge Saltrio insieme ad altri quattro comuni. Sono questi – insieme alla "questione cava di recupero" di ghiaia, che porta molti camioni nel paese – alcuni degli argomenti sollevati dai due contendenti Giuseppe Franzi e Giuseppe Leto Barone, per la seconda volta uno contro l’altro.
Entrambi hanno accettato volentieri di rispondere alle domande di Varesenews: queste le loro interviste integrali.

Franzi: "Il mio orgoglio: il centro polisportivo"
Leto Barone: “Vogliamo usare i soldi pubblici per far stare meglio le famiglie"

Saltrio – Lo speciale elezion

Varesenews, la pagina delle notizie di Saltrio

La pagina Facebook "Saltrio al Voto"

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.