“Disponibile al dialogo. Nel rispetto delle parti”

Il Sindaco Quintè ribadisce la sua disponibilità a incontrare una delegazione di residenti per chiarire la situazione e paventa la strumentalizzazione politica della questione

Sulla questione della viabilità di Bardello interviene il Sindaco Paola Quintè che ribadisce la sua totale disponibilità a incontrare una delegazione di cittadini e che sulla questione è in corso uno studio che comprende tutto l’assetto viario sovra comunale


Un anno di comunicati stampa del comitato per ribadire soltanto il “peccato originale”: rifiuto totale alla nuova viabilità!  Lo scorso autunno, durante il primo incontro con l’amministrazione comunale, il referente Giovanni Martina, come indicato dal comitato, invitato dagli amministratori a nominare una delegazione per affrontare insieme le problematiche della viabilità di Bardello declinava l’offerta asserendo di non avere un mandato al riguardo. Da quel momento la sua preoccupazione è stata costantemente quella di evitare ogni possibile approfondimento sul tema, forse per poter “soffiare” nella direzione politicamente più conveniente per lui, trascinando diversi componenti del comitato in un’azione giurisdizionale (TAR) che poteva essere evitata con notevole risparmio soprattutto da parte dei cittadini ricorrenti ed anche, in minor misura, dell’amministrazione stessa.

Nel frattempo l’amministrazione aveva riconosciuto il comitato, messo loro a disposizione una sala del comune per le riunioni e più volte dichiarata la totale apertura e disponibilità al dialogo nel rispetto reciproco delle parti.

Da qui in avanti se verrà nominata una delegazione e verranno concordate date e luoghi per gli incontri, è assicurata nuovamente la piena disponibilità degli amministratori.

Colgo inoltre l’occasione per sottolineare che il nuovo assetto viario non ha altro fine che quello di risolvere effettive problematiche relative alla circolazione veicolare e alla sicurezza in corrispondenza dell’incrocio delle vie Roma, Mazzini, Piave, XXV Aprile.

Il Comune di Bardello è un crocevia di importanti direttrici provinciali; il sistema di rete da esse costituito interessa i comuni limitrofi e interconnette importanti assi viari; la S.P. 18 di collegamento a Biandronno, la S.P. 35 di collegamento a Malgesso e alla SS 629 Brebbia – Ispra – Travedona – Monate. Sono pertanto ipotizzabili altri interventi sulla rete viaria provinciale coinvolgenti il comprensorio di comuni, finalizzati alla modifica di determinati itinerari volti a ridurre la quota di traffico pesante in attraversamento delle aree urbanizzate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.