Doppia tragedia per la famiglia Camboni, muoiono le sorelle di Mario

Franca e Lucia, parenti dell'uomo che a Pasqua ha ucciso la figlia, sono morte in un incidente stradale. È successo sulla A26. Alla guida la figlia di una delle due vittime che non è in pericolo di vita

Tragedia nella tragedia per la famiglia Camboni. Le sorelle di Mario Camboni, Franca e Lucia, sono morte entrambe in un incidente stradale nella mattina di domenica 8 maggio. Le due donne
sono rimaste coinvolte in un incidente all’altezza del raccordo fra A8 e A26, a Borgo Ticino poco prima dello svincolo per Castelletto Ticino, nel novarese. L’auto viaggiava da Varese in direzione Genova.
Alla guida della Citroen C3 c’era Elisabetta, la figlia 29enne di una delle due vittime. La ragazza, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della vettura che si è cappottata ed è finita nel campo a lato della careggiata. La zia 61enne, Lucia Camboni, che viaggiava davanti accanto alla nipote, è morta subito. La madre 66enne, Franca Camboni, è stata trasportata in condizioni gravissime all’ospedale Maggiore di Novara, ma è deceduta poco dopo. La giovane è stata invece ricoverata all’ospedale di Borgomanero, ma non ha riportato ferite gravi.
Sulla dinamica dell’incidente indaga la Polizia stradale di Romagnano Sesia. Tutte e tre indossavano la cintura di sicurezza e non sono rimaste incastrate nell’abitacolo. Oltre ai sanitari del 118 sul posto sono intervenute anche due squadre di Vigili del fuoco, una da Somma e una da Arona.

Franca Camboni viveva a Bodio Lomnago con la famiglia, mentre la sorella Lucia era tornata da Cagliari dopo la tragedia che ha colpito la famiglia del fratello. Mario Camboni, il giorno di Pasqua, ha ucciso la figlia Alessandra e ferito il figlio Federico. La notizia di questa assurda tragedia è arrivata a Mesenzana, il paese della famiglia Camboni, poche ore dopo l’incidente. In serata, la conferma ufficiale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.