E’ il giorno dei ballottaggi: in 118mila alle urne nel Varesotto

Si vota nuovamente a Varese, Gallarate e Malnate per scegliere il sindaco

Oltre 118mila cittadini tornano alle urne tra oggi e domani in provincia di Varese per i ballottaggi che coinvolgono il capoluogo, Gallarate e Malnate.

A Varese sono 65.850 gli aventi diritto al voto che dovranno scegliere tra il sindaco uscente Attilio Fontana e la candidata del centrosinistra Luisa Oprandi. Il candidato della Lega Fontana – che al primo turno ha sfiorato la vittoria con il 49,3% dei voti – può contare sul sostegno del Pdl, mentre Luisa Oprandi (30,2% al primo turno) si presenta con una lista formata dal Pd, Italia dei Valori, Sinistra Ecologia e Libertà, e anche con l’appoggio di "Varese&Luisa", una lista civica nata proprio per sostenere questa candidatura.

A Gallarate la sfida si gioca invece tra Pdl e Pd, dopo che è stata esclusa al primo turno la Lega che presentava come candidato Giovanna Bianchi. . Al primo turno ha prevalso Massimo Bossi sostenuto da Pdl, Udc, la Destra e alcune liste civiche) che ha conquistato il 33,54% dei consensi, mentre lo sfidante Edoardo Guenzani del centro-sinistra ha ottenuto il 31,2 % dei voti. Gli aventi diritto al voto sono poco più di 39mila.

Ballottaggio tra i candidati sindaco di Lega e Pd anche a Malnate, dove l’ultimo scontro si gioca tra due giovani; Samuele Astuti per il Pd (che al primo turno ha conquistato il 47,3 dei votanti), ed Elisabetta Sofia sostenuta da Lega e Pensionati che ha incassato il 22 % dei consensi. Alle urne nella cittadina alle porte di Varese sono chiamate 13.243 persone.

Molta attesa, infine, anche per i risultati di Milano, dove la sfida tra il sindaco uscente Letizia Moratti (41,59% al primo turno) e il candidato del centro sinistra Giuliano Pisapia (48,05) assume un valore politico nazionale.

Le urne, che si sono aperte alle 8 di domenica mattina, resteranno aperte fino alle 22 e domani dalle 7 alle 15. Subito dopo inizierà lo spoglio e prima di sera si dovrebbero conoscere i nuovi sindaci delle tre città.
Ricordiamo che occorre presentarsi ai seggi muniti di documento d’identità, oltre che della tessera elettorale. Gli uffici anagrafe ed elettorale dei comuni interessati saranno aperti per tutta la giornata per fornire a chi l’avesse smarrito copia del documento di identità o del certificato elettorale.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.