Esordio in Serie A per Giacomo Beretta

Il 19enne varesino è sceso in campo in Milan-Bologna al 40' della ripresa al posto di Cassano. E per poco non ci scappa anche il gol

Cinque minuti più recupero, abbastanza per assaggiare il clima magico della Serie A. La domenica di Giacomo Beretta, 19enne calciatore nato e cresciuto a Varese e ora in forza al Milan è stata davvero speciale: convocato da mister Allegri per la partita contro il Bologna, il giovane attaccante è stato fatto alzare al 40′ della ripresa e si è potuto godere l’applauso degli ottantamila di San Siro.
Subentrato a Cassano, Beretta si è subito messo in luce con un bel tiro di sinistro da fuori area diretto all’angolino, su cui è stato bravo il portiere ospite Viviano a evitare la rete.
«È stata una grande emozione poter giocare oggi e sono davvero felice di essere entrato in campo anche se avrei voluto buttare dentro il pallone - ha dichiarato Beretta al portale Milannews.it – Giocare davanti a così tanti spettatori è stato davvero un colpo al cuore; in questi due anni ho avuto tanti infortuni e spero che il fisico mi assista da adesso».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.