Farioli: «Operazione antimafia segno di grande reattività»

Per il sindaco appena rieletto la città e il territorio sanno rigettare questi fenomeni. I complimenti agli organi dello Stato che hanno lavorato per arrestarli

In seguito alla vasta operazione antimafia che ha portato a numerosi arresti e al sequestro di beni riconducibili ai clan anche a Busto Arsizio, il sindaco Gigi Farioli esprime la soddisfazione dell’intera Città e il più sentito ringraziamento alla questura, alla procura, alle forze dell’ordine.
Si tratta del secondo successo nel giro di un mese nella lotta alla mafia: il sindaco sottolinea come la grande capacità di fare rete tra istituzioni e forze dell’ordine stia dando frutti importanti. La Città e il territorio, secondo Farioli, stanno dimostrando una grande capacità reattiva nei confronti di ogni infiltrazione mafiosa, capacità a cui non sono estranei i movimenti giovanili e gli istituti scolastici che negli ultimi tempi hanno sviluppato un’attenzione particolare su questi temi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.