Farioli può vincere al primo turno

L'andamento dello scrutinio riconferma il sindaco uscente appoggiato dal Pdl e Lega Nord. Il centrosinistra di Stelluti al 28%. Sorpresa Sablich che supera il 5%

Alle 22 sono state scrutinate 70 sezioni su 81 – Gigi Farioli 52,7%, Stelluti 28%, Sablich 5,6%, Rossi al 4,2%, Porfidio al 3,6%, Iadonisi al 3,4%, Corrado 1,8%, Tridico 0,6%. Il Pdl al 29,8%, Lega Nord 22,9%, Pd 15,9%, Movimento 5 Stelle al 5,8%, Manifattura Cittadina al 3,6%, Udc 3,5%, La Voce della Città 3,1% Sel 2,9%. Gli altri dal 2 in giù. Giungono anche i primi commenti politic da parte dei due sfidanti principali della competizione elettorale: Stelluti e Farioli.

Alle 21 sono state scrutinate 59 sezioni su 81 – Farioli al 52,7, Stelluti al 28, Sablich al 5,6, Rossi al 4,2, Porfidio al 3,6, Iadonisi al 3,4, Corrado all’1,9, Tridico allo 0,6%. Il Pdl al 29,6%, Lega 23,1%, Pd al 15,9%, Movimento 5 Stelle al 5,8, Manifattura al 3,6 e Udc al 3,5%.

Alle 19,44 sono state scrutinate 33 sezioni su 81. Farioli rimane fisso al 53,1%, Stelluti al 28%, Sablich al 5,4%, Rossi al 4,3%, Porfidio al 3,5%, Iadonisi al 3,3%, Corrado 1,8%, Tridico 0,6%. Restano stabili anche le percentuali delle liste. Rispetto alle regionali segnano il passo i partiti tradizionali.

Busto Arsizio sembra scegliere la continutà. Alle 19 con 23 sezioni scrutinate su 81 è nettamente in vantaggio Gigi Farioli che si mantiene costantemente attorno al 53% dei voti seguito a grande distanza da carlo Stelluti del centrosinistra che si attesta al 28,1% mentre la vera sorpresa è Giampaolo Sablich del movimento 5 Stelle al 5,2%. A seguire il sindaco emerito Gian Pietro Rossi al 4,6%, Porfidio al 3,7, Iadonisi al 3,1%, Antonio Corrado all’1,8% e Tridico allo 0,6%. Per quanto riguarda  partiti il Pdl è al 31,2% mentre la Lega Nord al 22,6%, il Pd al 15,5% mentre quarta forza è il Movimento 5 Stelle al 5,3%. Seguono Manifattura Cittadina al 4%, gli altri sotto il 3%.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.