Fiori e musica, Silvana Angela Ferrario espone alla Farmagallery

la pittrice - poetessa Silvana Angela Ferrario ospiete per la serie “L’artista del mese” curata dall’art director Lorenzo Schievenin Boff

Atterra a Malpensa, con la sua terza mostra personale alla Farmagallery del Terminal 1 del dottor Hazem Hamdan, la pittrice – poetessa Silvana Angela Ferrario ospiete per la serie “L’artista del mese” curata dall’art director Lorenzo Schievenin Boff.
La mostra è patrocinata dall’assessorato alla cultura dei comuni di somma Lombardo e Ferno, sarà visitabile dal 7 maggio al 31 maggio, aperta tutti i giorni dalle 8 alle 20.

Lo stile dell’artista
“Il barocco non è morto,dunque! Questo viene da pensare guardando i quadri di fiori di Silvana Angela Ferrario, artista Sommese, classe 1947, donna di lettere, pittrice e poetessa. I complicati arzigogoli dei suoi fiori, i cui petali si avvolgono gli uni sugli altri in intricate volute, hanno un ridondante spirito barocco e sottintendono un disegno paziente e attento; anche le delicate sfumature di colore, ricche di luce, sono ottenute con ripetute e sovrapposte velature. E’ una pittura lenta e flemmatica che produce fiori dalle grandi dimensioni, capaci di imporsi ai nostri occhi con la loro spiccata personalità, quasi come ritratti in grado di parlarci singolarmente, ad uno ad uno. Silvana Angela Ferrario è nata a Somma Lombardo. Ha abitato molti anni a Milano e qualche anno a Parigi. Dopo la laurea in lettere, ha insegnato in una scuola superiore, coltivando nello stesso tempo la sua passione per il disegno e la pittura. Ha frequentato corsi e atelier di pittura a Monza e in Brianza, dove insegnava. Attualmente abita e lavora nel suo atelier a Coarezza frazione di Somma Lombardo”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.