Fontana “rischia” il ballottaggio

Scrutinio in corso per il capoluogo

palazzo estenseAncora grande incertezza nel capoluogo dove con 80 sezioni su 85 il sindaco uscente Attilio Fontana è al 49.21%. Il candidato del centrosinistra Luisa Oprandi è al 30.41%. Morello è al 6.79%, Nicoletti al 3.35%, Cammarata 3,16%, Raffo 2.67%, Scardeoni 1.55%, Greco 1.44%, Ibba 1,16%, Castelli 0.24%.
Il Pdl è in testa con il 24,3%, la Lega 24,12%, Pd 20%, Udc 5.27%.

Secondo il segretario cittadino del Pdl Aldo Colombo «siamo li li con la Lega ma ho buone speranze per rimanere primo partito».
Per Emanuele Monti, consigliere comunale della Lega Nord: «Credo che alla fine saremo noi il primo partito, ci è dispiaciuto perdere a Daverio e Albizzate, ma ci dà grande spinta la vittoria di Castellanza».
A palazzo Estense in serata arriva anche Ciro Grassia assessore uscente Pdl: «Abbiamo tenuto bene nelle sezioni a tradizione Pd come Giubiano, ma vedendo i dati credo che vinceremo al primo turno perché mancano i dati del centro dove c’è una prevalenza del Pdl».
In Comune è arrivato dopo cena anche Ennio Imperatore, dell’Udc: «Speriamo nel ballottaggio, noi abbiamo tenuto e abbiamo dimostrato che con noi si sarebbe vinto».
Secondo Raffaele Cattaneo assessore regionale nonchè esponente di area ciellina del Pdl : «Mi sembra che queste elezioni ci dicano che dobbiamo ascoltare di più la voce dei nostri elettori che ci vogliono uniti noi e la Lega. Credo che il Pdl vada meglio quando è un partito più di incontro che di scontro, e lo dico pensando a quanto é accaduto a Milano».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.