Francescotto: “Lega poco civile, voterò Astuti”

Il candidato sindaco di Movimento Libero si dice scontento del proprio risultato e in vista del testa a testa dice: «L'importante è che si faccia il bene per Malnate»

Dopo il voto del 15 e 16 maggio, che hanno decretato il ballottagio tra Samuele Astuti del Pd ed Elisabetta Sofia della Lega Nord, Gianfranco Francescotto, candidato per "Movimento Libero per Malnate", si dice insoddisfatto del risultato ottenuto e spiega il suo ragionamento in vista del testa a testa decisivo: «Non sono sorpreso del risultato ottenuto da Astuti e dalla Lega, ma sinceramente speravo di ottenere qualcosa in più io. Sono operativo politicamente e socialmente a Malnate da oltre cinquant’anni e mi sarei aspettato di ricevere più apprezzamenti. In vista del ballottaggio è giusto valutare assieme a tutti i membri del Movimento quale sia le strada giusta da percorrere. Alla fine dovremo decidere tra il male minore e tra i due, a mio personale parere, questo è Astuti. La Lega in questi anni si è dimostrata xenofoba e poco civile, oltre ad avere la colpa di aver fatto cadere la passata amministrazione. In ogni caso io non obbligherò nessuno ed è giusto che ognuno prenda individualmente la propria decisione. L’importante è che non si faccia del male a Malnate».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.