Frapporti stacca tutti a Casale Litta

Nel secondo appuntamento del Ciclovarese Challenge Juniores vince per distacco il corridore bresciano, ora in testa alla classifica al pari del ligure Bonifazio

Il Ciclovarese Challenge dedicato alla categoria juniores si dimostra molto incerto fin dalla seconda prova, quella disputata a Casale Litta nel pomeriggio di ieri, domenica 1 maggio. I primi dieci corridori dell’ordine d’arrivo del "22° Trofeo Brebbia e Montalbetti" invece non presenta alcuno degli atleti che si sono piazzati nella prima tappa, quella di Olgiate Olona. E così la classifica generale del circuito varesino vede ora in testa con il ligure Bonifazio anche Mattia Frapporti, che a Casale supera per distacco tutti i rivali conquistando il successo di giornata e il primato nel challenge.
Il corridore del Team Capriolo lascia a 15" gli altri protagonisti della corsa, preceduti allo sprint da un compagno di squadra del vincitore, ovvero Andrea Garosio, mentre il podio è completato dal canturino Petilli. Buona prova dei corridori varesotti: il bustese Ravasi è sesto mentre tra i primi dieci ci sono i cardanesi Tadiello, Filippone e Gibilras.

La corsa, intitolata a Remo Brebbia, Piero Montalbetti e Giuseppe Tibiletti, che ha assegnato anche il Trofeo Banks, era articolata su otto tornate del circuito disegnato attorno a Casale Litta e lungo in tutto 103 chilometri. Il gruppo (96 al via) si è animato durante il terzo giro con l’attacco di otto corridori diventati poi quattordici, tra i quali c’è anche Frapporti. Il plotone di testa si dà battaglia come dimostra l’andamento della gara: dai primi perdono contatto Rossini, Campello e Sodomita ma rientrano il biellese Sottocornola e il varesino Foti del Prealpino. Il gruppone però reagisce al penultimo giro e al comando si forma una fila indiana di circa trenta uomini, allungati perché la velocità rimane alta. E proprio in un raro momento di tranquillità, a 3 chilometri dal traguardo, Frapporti indovina il momento dello scatto: il giovane "fratello d’arte" (il maggiore, Marco, è professionista con la Colnago) se ne va in un tratto di leggera discesa, sfrutta un po’ di incertezza tra gli inseguitori e resiste alla grande nello strappetto conclusivo che porta al traguardo. Un successo meritato e autoritario per il corridore bresciano che ora sarà atteso nella prova del 29 maggio, terza "puntata" del Ciclovarese Challenge Juniores. Quel giorno è previsto l’arrivo intrigante al Brinzio, con partenza da Cardano al Campo.
 
Ordine di arrivo: 1) Mattia FRAPPORTI (S.C. Capriolo) km 102 in 2h48’03” media 36,418; 2) Andrea Garosio (S.C. Capriolo) a 15"; 3) Simone Petilli (Canturino 1902), 4) Erik Fazzone (UCAB Biella), 5) Jacopo Mosca (UCAB Biella), 6) Ravasi (Bustese Olonia), 7) Tadiello (Cardanese), 8) Filippone (Cardanese), 9) Bertoni (Team Bike 2000), 10) Gibilras (Cardanese).

Classifica generale Ciclovarese Challenge. 1) Mattia FRAPPORTI (S.C. Capriolo) e Niccolò Bonifazio (PBR Celle Ligure) 10 punti; 3) Matteo Cigala (Otelli – Zani) e Andrea Garosio (S.C. Capriolo) 9; 5) Castegnaro e Petilli 8 punti, 7) Siquilberti e Fazzone 7 punti; 9) Mareczko e Mosca 6 punti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.