Garzelli terzo sull’Etna, Contador in maglia rosa

Lo spagnolo vince sul vulcano e dà un primo scossone alla classifica. Il varesino resta tra i migliori e brucia Nibali allo sprint per il podio

Prima tappa di rilievo al Giro d’Italia e primo scossone alla classifica, dato dal favorito per il successo finale, il discusso spagnolo Alberto Contador. Il capitano della Saxo Bank, che corre sub judice in attesa di giudizio sulla positività riscontrata allo scorso Tour de France, stacca tutti sulle rampe dell’Etna e va a prendersi la maglia rosa dopo il secondo posto del sabato. Con Contador resiste il solo scalatore venezuelano Rujano (che corre per lo sponsor angerese Androni Giocattoli), battuto per 3" sul traguardo siciliano.
Ottima la prestazione dell’unico varesino in gara, Stefano Garzelli, che ha chiuso al terzo posto a 50" restando sempre nelle posizioni di testa e cedendo solo all’attacco di Contador; il besanese è poi andato all’inseguimento con Vincenzo Nibali e Roman Kreuziger e ha bruciato il siciliano all’arrivo cogliendo il terzo posto di tappa. Più indietro Michele Scarponi che pure aveva fatto lavorare parecchio la Lampre. Garzelli è 13° della generale, anche a causa del ritardo accumulato ieri per una caduta.
Ora in maglia rosa c’è Contador che precede Sivstov (a 59"), Le Mevel (a 1’19"), Nibali (a 1’21") e Scarponi (a 1’28"). Lunedì, prima giornata di riposo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.