Giornata nazionale del mal di testa

In occasione della ricorrenza, sabato 21 maggio specialisti del centro cefalee saranno a disposizione per dare informazioni e spiegazioni

Anche quest’anno la Società Italiana per lo Studio delle Cefalee (SISC), organizzerà la Giornata Nazionale del Mal di Testa, giunta ormai alla sua terza edizione. La manifestazione si svolgerà il 21 maggio 2011, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e con i patrocinii del Ministero della Salute, della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri e degli Enti locali.

Su tutto il territorio nazionale, in piazze, centri commerciali e presso strutture sanitarie pubbliche, medici specialisti provenienti dai Centri Cefalee del territorio ed accreditati dalla SISC incontreranno il pubblico e risponderanno alle esigenze informative con colloqui e distribuzione di materiale divulgativo. Sabato sarà predisposto un banchetto informativo sia nella hall del monoblocco (Ospedale di Circolo di Varese), sia all’ingresso dell’Ospedale Del Ponte, dalle ore 9.00 alle 13.00.

Particolare attenzione sarà rivolta ai giovani, non raramente cefalalgici sin dall’infanzia e dall’adolescenza, alla problematica della cronicità del dolore ed al cattivo uso o abuso di farmaci sintomatici.
L’iniziativa si propone di educare al corretto monitoraggio della cefalea, all’adeguato trattamento dei singoli episodi ed alla terapia di prevenzione, quando necessaria.
Inoltre verrà spiegata l’utilità dei Centri di alta specialità per il trattamento delle cefalee “complesse” a cui possono far riferimento i pazienti, i medici di medicina generale e gli specialisti che operano sul territorio.

Il materiale informativo, rappresentato in forma di manifesti e riprodotto in opuscoli pieghevoli da distribuire al pubblico, oltre ai temi sopra descritti riguarderà i percorsi diagnostici delle cefalee primarie, la mappa dei Centri accreditati dalla SISC nelle diverse regioni, la carta dei diritti del paziente e l’attività delle associazioni di pazienti cefalalgici.
In particolare si informano i pazienti e i medici interessati all’argomento dell’esistenza di Ambulatori Specialistici di 2° livello per la diagnosi e cura delle cefalee. A questi ambulatori specialistici si accede attraverso un primo screening da parte dei servizi ambulatoriali di neurologia e neuropsichiatria infantile collocati sul territorio ( viale M.Rosa, Arcisate, Comerio, Ospedali di Luino e Cittiglio ). Questa rete di specialisti di base seleziona i pazienti che necessitano di ulteriore approfondimento diagnostico e trattamento integrato con altre branche specialistiche ( terapia del dolore, neurochirurgia funzionale, neuroradiologia…). All’Ospedale di Circolo , per l’adulto , Centro Cefalee gestito dalla dott.ssa C. Zandrini e dott. G.Veneziano , all’ Ospedale Del Ponte , per bambino e adolescente, ambulatori gestiti dal dott Termine, dott. Pitillo e dott. Ferri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.