Giro di motorini rubati, due in manette

In manette due meccanici con precedenti penali: sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di riciclaggio

I Carabinieri della tenenza di Tradate hanno arrestato due cittadini marocchini di 33 e 34 anni, residenti a Tradate e Gerenzano: entrambi meccanici e con precedenti penali, perché ritenuti responsabili di riciclaggio.
Nella serata del 7 maggio scorso in Via Calabria di Tradate i militari della tenenza hanno proceduto all’identificazione di due cittadini marocchini che stavano caricando del materiale ferroso su un autocarro con il quale erano intenzionati a partire per il Marocco. Nel corso degli accertamenti, oltre a vario materiale ferroso ed a vecchi pezzi di motore di autovetture recuperati da alcuni rottamai – per cui i due extracomunitari hanno esibito regolare documentazione di possesso – i carabinieri hanno trovato moltissime parti di ricambio per motori, già imballati, apparentemente nuovi e pronti per essere esportati, senza la prevista documentazione contabile.
Approfondendo gli accertamenti i militari hanno scoperto che le parti di ricambio nuove provenivano da almeno dieci motocicli, di media e grossa cilindrata, asportati da ignoti in Milano e hinterland, tra la fine del mese di aprile e gli inizi di maggio di quest’anno; le cui denunce sono state presentate presso la Questura di Milano. Quasi sicuramente tutta la merce era destinata all’esportazione nel paese d’origine dei due arrestati.
L’intera refurtiva, per un valore complessivo di 50.000 euro circa, è stata sequestrata in attesa di essere restituita ai legittimi proprietari.
I due marocchini sono stati arrestati poiché responsabili di riciclaggio e trasferiti presso il carcere di Varese, a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica – Dr. Massimo Baraldo, in attesa della convalida da parte del G.I.P..
Sono in corso indagini per identificare gli eventuali complici dei due arrestati e ricostruire con precisione le dinamiche di questa articolata azione delittuosa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.