Giro e asfaltature, proteste in zona stazione

Taxisti e commercianti irritati dalla somma tra la chiusura al traffico per alcune ore di via Borghie dai lavori in corso in Piazza Giovanni XXIII

Proteste in zona della stazione per i lavori di asfaltatura in piazza Giovanni XXIII e per la successiva chiusura di viale Milano-via Borghi. «Non hanno nemmeno avvisato, l’ho scoperto da un cartello appiccicato su un semaforo» diceva giovedì pomeriggio Adolfo Guzzetti, titolare di un’agenzia video (la comunicazione ufficiale delle chiusure al traffico è stata diramata ieri a metà giornata). «Un giorno creano confusione in piazza con le asfaltature, il giorno dopo ci bloccano facendo passare la corsa in centro», dice irritatissimo. Anche i taxisti che lavorano davanti alla stazione si sono lamentati per l’asfaltatura fatta in extremis (tra l’altro poche ore prima di grandi piogge): dicono che i lavori – completati nella giornata di giovedì – hanno creato disagi. L’assessore uscente ai lavori pubblici Leonardo Martucci ha spiegato che saranno completate lunedì. Mentre il Giro d’Italia ha bloccato il traffico per circa un’ora e mezzo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.