“Il comune intervenga sui tagli statali ai servizi sociali”

Interrogazione scritta al sindaco da parte del gruppo Insieme per Gerenzano sul tema dei tagli al settore

Una richiesta di iniziative e interventi urgenti da parte dell’Amministrazione Comunale contro i tagli alla spesa sociale. È quello che chiede la lista civica Insieme per Gerenzano che ha presentato un’interrogazione scritta per chiedere al sindaco di provvedere nel settore dopo i tagli a livello nazionale.
«I tagli nazionali per i servizi sociali hanno subito e subiranno un taglio netto ed indiscriminato – si legge nel documento -. Nel 2008 tali finanziamenti ammontavano a Euro 2 Milardi e 527 milioni, nel 2011 scendono a Euro 545 Milioni. Un taglio dell’87% che colpisce tutte le persone con Disabilità e le rispettive famiglie. In Lombardia la riduzione complessiva dei trasferimenti per il settore sociale nel 2011 è stata di 35 milioni di euro e nel 2012 sarà di meno di 110 milioni di euro».
La Lista Civica Insieme per Gerenzano «con la presente interpellanza sollecita il Comune affinché si faccia promotore direttamente e unitamente ai i Comuni del Distretto: di una richiesta alla Giunta Regionale affinché appoggi a livello nazionale le richieste delle associazioni per i diritti dei Disabili finalizzate a ripristinare i finanziamenti necessari per i Servizi Sociali; di una richiesta alla Giunta Regionale affinché si impegni con risorse proprie a compensare i tagli del Governo Bossi – Berlusconi alle politiche sociali. Inoltre Ipg chiede che l’ Amministrazione Comunale contribuisca con fondi propri attraverso interventi sulle voci specifiche di bilancio comunale per assicurare le risorse necessarie a finanziare i servizi in atto e tutti quei servizi che si renderanno necessari».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.