Il fratello di Piccolomo indagato per favoreggiamento

La procura vuole capire se abbia o meno cercato di condizionare dei testi del processo

Il fratello di Giuseppe Piccolomo è stato denunciato per favoreggiamento. Antonio Piccolomo avrebbe avvicinato due amici del fratello per convincerli a rilasciare dichiarazioni a lui favorevoli, durnate il processo che vede imputato l’ex pizzaiolo per l’omicidio della ex tipografa Carla Molinari. La denuncia nasce da una dichiarazione in tribunale di Cinzia Piccolomo (figlia di Pippo) che aveva detto di aver saputo che lo zio avrebbe rivolto queste richieste ai testi. La squadra mobile ha approfondito e il pm Luca Petrucci ha indagato l’uomo.  Intanto lunedì prossimo si profila un’importante udienza del processo in corte d’assise: sarà ascoltato il perito che ha realizzato la consulenza sul coltello trovato a casa dell’imputato. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.