Il nucleo antifrodi a “Tutto food”

Dall’8 al 11 maggio 2011 il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali è presente con uno stand dei Nuclei Antifrodi Carabinieri alla manifestazione fieristica nei padiglioni fieristici

Dall’8 al 11 maggio 2011 il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali è presente con uno stand dei Nuclei Antifrodi Carabinieri alla manifestazione fieristica “TUTTO FOOD” presso i padiglioni fieristici di Rho.
L’iniziativa si inserisce nel quadro del programma di Comunicazione Istituzionale avviata dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari per diffondere la cultura della “legalità” e della “sicurezza alimentare” nel comparto agro-alimentare.
I visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni ai NAC presenti in fiera sul
tema delle frodi alimentari e potranno documentarsi visionando un video che illustra le attività del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari e dei suoi Nuclei Antifrodi Carabinieri che operano a tutela del Cittadino.
Nel corso della manifestazione in particolare il Reparto Specializzato dell’Arma sarà presente con i Militari del Nucleo Antifrodi Carabinieri di Parma per fornire utili indicazioni ai Cittadini e agli operatori del settore soprattutto sulle più recenti normative comunitarie e nazionali sugli obblighi dell’etichettatura dei prodotti agro – alimentari.
In ogni caso i consumatori possono consultare il sito istituzionale del Reparto sul link:
http://www.carabinieri.it/Internet/Cittadino/consigli/tematici/, casella di posta elettronica: ccpacdo@carabinieri.it, oppure contattare direttamente il numero verde 800 020320. Per i casi più gravi e urgenti il cittadino può sempre rivolgersi ad una delle oltre 4600 Stazioni Carabinieri diffuse su tutto il territorio nazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.