Il Nuoto Club pone 5 domande ai candidati sindaco

L'associazione sportiva lancia una sorta di operazione trasparenza: domande precise, le risposte saranno pubblicate integralmente sul sito web

 Riceviamo e pubblichiamo

Durante questa fase elettorale, in modo più o meno “forte” tutti i candidati Sindaci hanno dichiarato di impegnarsi, in caso di loro elezione alla poltrona di Primo Cittadino, a favore di una soluzione che possa permettere al nuoto Club Gallarate di continuare la propria attività.

Non vogliamo certo schierarci a favore di un candidato piuttosto che un altro, ma dato che noi, e soprattutto i nostri soci ed atleti siamo direttamente interessati a comprendere al meglio queste proposte, allora ci permettiamo, certi di una rapida risposta, di porre ai candidati 5 domande.

Pubblicheremo le nostre risposte sul sito www.nuotoclubgallarate.it e daremo così la possibilità ai nostri soci e a tutti i cittadini che hanno dimostrato di credere in noi, di conoscere nel dettaglio le idee di ciascun candidato e di verificare se e come le promesse verranno mantenute.

– Ritiene che il Nuoto Club Gallarate sia una delle realtà sportive di maggior interesse per Gallarate, sia per il suo ruolo che per i risultati che in termini di immagine ha portato alla Città?
– Ritiene che lo sport del nuoto, soprattutto a livello agonistico, per i suoi elevati costi di gestione debba avere una maggiore attenzione ed un supporto adeguato da parte di chi gestisce e amministra la nostra Città?
– Conosce i motivi che hanno portato a questa crisi il Nuoto Club Gallarate e la proposta fatta dalla stessa società per poter continuare nella propria sopravvivenza?
– Pensa di aiutare il Nuoto Club Gallarate ad uscire da questa crisi, come agirà, con quali proposte, idee o azioni per risolvere definitivamente questa situazione?
– E’ a conoscenza del fatto che la Federazione Italiana Nuoto ha espresso il proprio interesse alla gestione dell’impianto di Moriggia, permettendo in questo modo una conduzione professionale dell’impianto, con la prospettiva di risolvere da un lato i problemi del Nuoto Club e dall’altro il deficit di gestione AMSC?

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.