“Il Pdl caronnese ha lavorato benissimo in questi anni”

Il sostegno del gruppo saronnese “Diamo più forza all’Italia” alla candidatura di Stefano Cova

Anche Michele Castelli del movimento Diamo più Forza all’Italia ribadisce e riconferma quanto già detto e sostenuto nei mesi scorsi di appoggiare i componenti del PDL Caronnese che hanno lavorato magnificamente in questo ultimo quinquennio capitanato da un ottimo segretario. Malgrado i loro pensieri hanno dovuto creare una lista civica (NOI CON VOI) che ha unito le diverse anime dei partiti quali PDL Lega UDC che di fatto hanno creato questo gruppo ricco di persone valide e ricco di sinergie per sostenere una poltica costruttiva a Caronno Pertusella.
Mentre la solita politica partitocratica di pochi responsabili provinciali del PDL a titolo personale senza logica di partito lineare ad una politica fattiva ha fatto sì che sconquassasse il tutto ;non rendendo visibile il simbolo del Partito Nazionale ma anteponendolo ad altre realtà politiche del proprio pollaio.
Per questa politica che si è fatta in questi ultimi anni non voglio per il momento accusare nessuno ma i risultati si vedono; accostati ad una politica sempre più sbaragliata e non si può scaricare le colpe sempre sui segretari di partito per  le loro scelte talvolte scellerate e ristrette a sé.
Diamo più Forza all’Italia nata con lo scopo di affiancare soprattutto i cittadini e ai suoi problemi e con la prospettiva di supporto a chi vuole fare di una poltica di responsabilità limpida,conferma l’appoggio e la fiducia alla lista Cova Sindaco precisando che nell’attuale lista c’è il 95 % dei componenti del PDL e che ri-sottolineo hanno lavorato bene in questo  ultimo quinquennio e comunque vada l’esito delle urne ,vorrei esprimere un applauso al segretario cittadino Luigi Avella per il suo operato e con tutto il seguito del Direttivo
Preannuncio che nei mesi che verranno si uniranno tutte le possibili sinergie politiche per un percorso unilaterale tra le parti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.