Il Pri si dissocia dall’Udc e si tiene equidistante

Dichiara l’impossibilità di esprimere intenzioni di voto per uno o per l’altro dei due schieramenti in competizione e lascia quindi libertà di voto ai propri elettori

 Il P. R.I. varesino che ha partecipato al recente primo turno delle elezioni amministrative locali nell’aggregazione elettorale del “terzo polo” – costituito da UDC, FLI, PRI – prende atto che per il secondo turno di ballottaggio il candidato sindaco del terzo polo Mauro Morello e il suo partito di riferimento UDC hanno autonomamente e formalmente dichiarato di appoggiare il candidato della coalizione di centro destra Attilio Fontana.

 Il P:R:I. varesino, non potendosi riconoscere nel progetto politico e programmatico dello schieramento di centro destra, dichiara di non poter aderire all’appello di Mauro Morello e dell’UDC, dal quale
formalmente si dissocia.
 Inoltre, ritenendosi egualmente distante dalle posizioni del centro sinistra varesino, dichiara l’impossibilità di esprimere intenzioni di voto per uno o per l’altro dei due schieramenti in competizione e
lascia quindi libertà di voto ai propri elettori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.